Colpo Atletico Madrid: ufficiale l’arrivo di Trippier dal Tottenham

ilsalottodelcalcio-trippier-tottenham-calciomercato-atletico-madrid
Foto Getty
Tempo di lettura: < 1 minuto

UFFICIALE TRIPPIER ATLETICO MADRID – Dopo aver messo a segno il colpaccio Joao Felix, l’Atletico Madrid fa registrare un altro colpo di mercato. Dal Tottenham arriva Kieran Trippier, terzino destro classe ’90 della Nazionale inglese. Il difensore lascia gli Spurs dopo quattro stagioni, dove ha collezionato 114 presenze, 2 gol e 24 assist. Ora per Trippier, che non ha mai giocato lontano dal campionato inglese, si aprono le porte della Liga spagnola. Diego Simeone ha il suo nuovo terzino destro.

Trippier all’Atletico Madrid: il comunicato ufficiale

I Cholchoneros con una nota sul proprio sito hanno ufficializzato l’acquisto di Kieran Trippier. Il comunicato: “L’Atlético de Madrid e il Tottenham Hotspur hanno raggiunto un accordo per il trasferimento di Kieran Trippier. Il giocatore inglese, 28 anni, firma per le prossime tre stagioni. Il giocatore ha firmato il suo contratto dopo aver superato con successo le visite mediche presso la Clinica Universitaria di Navarra”. Secondo quanto riferito dai portali spagnoli, il giocatore inglese si trasferisce nella capitale spagnola per circa 30 milioni di euro.

Le prime parole da giocatore dell’Atletico Madrid

Kieran Trippier si è presentato nella conferenza stampa di presentazione al Wanda Metropolitano. Queste le prime parole dell’inglese: “La Premier è uno dei migliori campionati nel mondo, ma quando ha chiamato l’Atletico non ci ho pensato due volte”. Parole di elogio anche per Diego Simeone: “Qui c’è un allenatore eccellente. È una sfida che volevo fare e divertirmi. È una grande opportunità. Ho intenzione di dare tutto ciò che ho”. Il terzino classe ’90 vestirà la maglia numero 23. Il presidente del club spagnolo, Enrique Cerezo, ha così definito l’acquisto di Trippier: ” È un giocatore con qualità difensive formidabili. Raggiunge il nostro team per rafforzare e aumentare la competitività della difesa sulla fascia destra”.