UFFICIALE Sneijder si ritira: l’ex Inter veste i panni da dirigente in Olanda

ilsalottodelcalcio-sneijder-olanda
Getty Images
Tempo di lettura: < 1 minuto

SNEIJDER ADDIO CALCIO – Wesley Sneijder appende gli scarpini al chiodo. Il fuoriclasse olandese ha deciso di smettere con il calcio giocato ed iniziare una nuova avventura come dirigente. Protagonista nella vittoria del Triplete dell’Inter nel 2010, il trequartista si ritira all’età di 35 anni e si prepara a ripartire dalla sua città natale, Utrecht. Come si legge in un comunicato ufficiale dell’Utrecht, infatti, prima del match di campionato giocato ieri in casa contro lo Zwolle, Sneijder ha firmato il suo primo contratto da dirigente con la società biancorossa.

Sneijder, una carriera da campione

Wesley Sneijder si ritira dal calcio giocato. Vice-Campione del mondo con l’Olanda nel 2010 e primatista assoluto per numero di presenze con la maglia Orange, l’ex fantasista ha vinto in ogni squadra di club nella quale ha militato. Protagonista con i colori dell’Ajax e del Real Madrid, il suo talento si è consacrato nell’Inter di Mourinho. In nerazzurro dal 2009 al 2013, (116 presenze, 22 gol) Sneijder ha vinto un campionato, due Coppa Italia, una Supercoppa, oltre alla Champions e alla Coppa del Mondo per club. Poi cinque anni al Galatasaray, prima di passare al Nizza e chiudere la carriera da giocatore in Quatar, con la maglia dell’Al-Gharafa.