ilsalottodelcalcio-igor-tudor-udinese-dacia-arena
Foto Getty
Tempo di lettura: < 1 minuto

UDINESE ATALANTA TUDOR – Udinese attesa ad una sfida difficile. Alla Dacia Arena, domani, arriva l’Atalanta, tra le squadre più in forma della Serie A nonostante il rocambolesco pareggio per 3 a 3 contro la Lazio. Il tecnico dei friulani Igor Tudor ha così introdotto la sfida:

Tudor sulla tattica

“Se metti una punta e De Paul su, fai fatica a creare. Se lo metto basso vedi altre cose. Ci sono altre cose per decidere le partite, solo con una punta è difficile fare gol. Già così si potrebbe essere ‘sbilanciati’, anche se non penso che l’Udinese lo sia. Guardiola, contro l’Atalanta, ha messo gente che corre: contro di loro, se non corri, ti triturano…”.

Tudor sull’avversario

“L’Atalanta produce tanto e noi stiamo preparando la gara nei dettagli. Le statistiche dicono che loro sono forti. Dea in difficoltà?Hanno giocato contro la squadra più forte del mondo, il Manchester City, poi hanno fatto una gara difficile a Roma. Non voglio pensare solo alla difesa contro l’Atalanta, poi alla fine subisci troppo e poi paghi. Loro hanno giocato martedì e domenica, hanno avuto cinque giorni per recuperare. Gasperini ha l’imbarazzo della scelta: Malinovsky, Ilicic, Pasalic, Muriel. Manca Zapata ma sono completi. La stanchezza? Sono cose così, con cinque giorni in mezzo non c’è…”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui