Sturridge, rubato il suo cane! L’appello: “Lo rivoglio, pagherò qualsiasi cifra”

Tempo di lettura: 2 minuti

STURRIDGE RUBATO CANE APPELLODaniel Sturridge sta vivendo un vero e proprio incubo. Dei ladri sono entrati nella sua casa di Los Angeles e gli hanno rubato il cane. Lucci, questo il nome del pomeriana con tratti husky, è sparito ieri dalla casa statunitense dell’ex attaccante del Liverpool. Il giocatore è sconvolto e sui social ha condiviso le foto dell’animale e anche un appello per riportare a casa il suo amico

L’appello di Sturridge per il cane su Instagram

Come puoi irrompere in casa di qualcuno e rubargli il cane? Siete pazzi. Siete entrati in casa mia per prendermi il cane. Se volete dei soldi, riportatemelo. Pagherò qualsiasi cifra, ma lo rivoglio indietro. Chiunque abbia informazioni mi contatti. Sto soffrendo molto, vi prego di aiutarmi”. Questo il videomessaggio postato dal calciatore che si è appena svincolato, dopo aver vinto la Champions League, dal Liverpool. Gli inquirenti sono al lavoro per cercare i colpevoli e riportare a casa Lucky Lucci, nome con cui è famosissimo sui social tanto da aver un profilo Instagram tutto suo che conta più di 8 mila followers. Sturridge continua a non crederci e in queste ore sta postando continue immagini del pomeriana nella speranza che possa tornare presto a casa.

La ricostruzione dell’accaduto

STURRIDGE RUBATO CANE APPELLO – I ladri hanno approfittato dell’assenza del calciatore e sono entrati rompendo una porta finestra. Oltre a Lucci, sono spariti anche alcuni oggetti di valore. Sturridge, però, soffre terribilmente per la perdita del suo amico a quattro zampe che lo segue durante tutti i suoi viaggi. I due, come testimoniano gli scatti su Instagram, sono inseparabili. Il caso ha scosso l’opinione pubblica e l’appello dell’inglese di origine giamaicane è stato ripreso dagli organi di stampa di tutto il mondo. Tutti vogliono aiutare l’attaccante e far in modo che possa così riabbracciare il suo animale. Non rimane che attendere che qualcuno si faccia avanti e che il piccolo Lucci faccia, finalmente, ritorno a casa.