Sassuolo, morto il Presidente Squinzi: aveva 76 anni

ilsalottodelcalcio-sassuolo-squinzi-giorgio
Getty Images
Tempo di lettura: < 1 minuto

SASSUOLO SQUINZI – Una terribile notizia giunge da Sassuolo. Il Presidente dei neroverdi, Giorgio Squinzi, è venuto a mancare in serata, all’età di 76 anni. L’imprenditore, amministratore unico di Mapei ed ex presidente di Confindustria dal 2012 al 2016, è stato l’artefice dei successi del club dell’ultima decade. Sotto la sua gestione, iniziata nel 2002, il Sassuolo è salito alla ribalta in Serie A ed ha conquistato anche la prima storica qualificazione nelle competizione europee.

Lutto cittadino

Il Comune di Sassuolo proclamerà una giornata di lutto cittadino in concomitanza con il funerale di Giorgio Squinzi. Lo ha annunciato lo stesso Comune, con un comunicato. “La città di Sassuolo perde un amico, un sostenitore, un grande uomo prima ancora che un grande imprenditore”. 

Acerbi: “Mi sei stato vicino nei momenti più bui”

Francesco Acerbi, diventato uomo nel Sassuolo di Squinzi, ha voluto ricordarlo con un commovente post su Instagram: “Mi sei stato vicino in uno dei momenti più bui della mia vita, per questo ti sarò per sempre grato. Per me sei stato come un padre e ti sarò per sempre riconoscente, resterai sempre nel mio cuore. GRAZIE Presidente”.