Sarri lancia Cuadrado: il colombiano si riscopre goleador dopo 318 giorni

ilsalottodelcalcio-juventus-cuadrado-champions-league-atletico-madrid
Foto Getty
Tempo di lettura: < 1 minuto

CUADRADO CHAMPIONS ATLETICO – Schierato un po’ a sorpresa da Maurizio Sarri, Juan Cuadrado ha subito ripagato la fiducia dell’allenatore. Il colombiano, oltre ad essere andato a segno con un gran gol, ha fornito una prestazione ampiamente sufficiente. Il tecnico lo ha preferito a Bernardeschi e lui non ha deluso le aspettative, riuscendo anche a rompere il tabù bianconero contro l’Atletico Madrid.

In gol dopo 318 giorni

Non poteva esserci momento migliore per rompere il digiuno dal gol. Come riporta La Gazzetta dello Sport, Cuadrado non segnava con la maglia della Juventus dal 3 novembre 2018, in occasione di Juve-Cagliari. Il colombiano ha rotto anche la ‘maledizione’ del primo gol fuori casa di uno juventino in casa dell’Atletico Madrid. La passata stagione, proprio al Wanda Metropolitano, i bianconeri uscirono con le ossa rotte e con zero gol segnati. Quella di ieri è la rete numero 15 per Cuadrado, la quarta in Europa. I sigilli in campo europeo sono arrivati tutti fuori casa: Olympiacos, Bayern Monaco e Lione.