Roma, Petrachi: “Chiedo scusa se qualcuno si è sentito offeso”

Getty Images
Tempo di lettura: < 1 minuto

ROMA PETRACHI OFFESE CALCIO FEMMINILE – Dopo le accuse all’arbitro dopo Roma-Cagliari, il direttore sportivo della Roma, Gianluca Petrachi si era espresso con la frase infelice “il calcio non è sport da signorine”. Attraverso l’agenzia Ansa, arrivano le scuse del dirigente giallorosso.

Petrachi chiede scusa

“Intendo scusarmi se qualcuno si è sentito offeso dalle parole che ho utilizzato. Non era affatto mia intenzione insinuare che il calcio sia uno sport solo per uomini e non adatto alle donne. Ero molto arrabbiato perché non era stato convalidato un gol che ritenevo assolutamente regolare e volevo sottolineare quanto il calcio sia – ed è sempre stato – uno sport fisico e di contatto. Il calcio è di tutti e alla Roma siamo molto orgogliosi della nostra squadra femminile e di promuovere il calcio femminile”.