Roma, Fonseca: “Non andremo a Manchester per difenderci. È la gara più importante della mia carriera”

ilsalottodelcalcio-roma-fonseca-paulo-manchester-united-europa-league-conferenza
LaPresse
Tempo di lettura: < 1 minuto

FONSECA MANCHESTER UNITED ROMA CONFERENZA – Queste le parole di Paulo Fonseca, allenatore della Roma, intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della semifinale di Europa League contro il Manchester United.

Europa League, la conferenza di Fonseca alla vigilia di Manchester United Roma

“Tutti noi sappiamo quanto può contare e valere una semifinale. Ma quello che è successo a Trigoria ci può aiutare molto, dandoci anche ulteriori motivazioni in più: lotteremo per i tifosi, per la città e per il club. È la gara più importante della mia carriera. Siamo fiduciosi, sappiamo che possiamo fare una buona partita. Esattamente come sappiamo che andremo ad affrontare una squadra fortissima e molto veloce in attacco, probabilmente la favorita per la vittoria finale di questa competizione. Rispettiamo molto il Manchester United, ma non capita spesso di giocare una semifinale e abbiamo le nostre ambizioni. Di certo non andiamo a Manchester a difenderci. Dovremo avere la palla, l’iniziativa, il coraggio di giocare. Ho chiesto informazioni a Mkhitaryan e Smalling che hanno giocato qui… La chiave sarà di non lasciare che ci attacchino e difenderci lontano dalla nostra area”.