Premier League, mercato: tutti i colpi principali

ilsalottodelcalcio-harry-maguire-leicester-city-united-calciomercato
Getty Images
Tempo di lettura: 2 minuti

PREMIER LEAGUE MERCATO – La Premier League si conferma come il campionato più spendaccione d’Europa quando si parla di calciomercato. La campagna trasferimenti, in entrata, si è chiusa ieri e, ancora una volta, non è mancata qualche sorpresa dell’ultim’ora. Tanti, come al solito, i soldi spesi dai club inglesi. Gli acquisti milionari sono stati diversi e, ora, il valore totale della rosa dei giocatori della Premier supera i 9 miliardi di Euro. Ma andiamo a vedere quali sono stati i colpi principali di questa sessione di mercato.

Premier League, mercato: Maguire colpo da record

Parlando di colpi milionari non si può non cominciare dal Manchester United. I Red Devils hanno, infatti, sborsato ben 87 milioni al Leicester per assicurarsi Harry Maguire, diventato il difensore più costoso di sempre. Lo United ha poi speso altri 35 milioni per Aaron Wan-Bissaka, terzino del Crystal Palace. Ceduto Romelu Lukaku all’Inter per 75 milioni, i Red Devils non hanno però trovato un sostituto dopo i mancati arrivi di Dybala e poi di Mandzukic. Acquisti “pesanti” anche per i rivali cittadini del Manchester City che hanno sborsato 70 milioni per Rodri dell’Atletico Madrid e 65 milioni per Cancelo dalla Juventus.

Arsenal scatenato, arriva anche David Luiz

Tra le big d’Inghilterra, sono rimaste ferme il Liverpool per scelta e il Chelsea per imposizione della Fifa. I Blues, però, hanno movimentato il mercato in uscita con la cessione di Eden Hazard al Chelsea per 100 milioni di Euro. Scatenato, invece, l’Arsenal. I Gunners hanno deciso di sbaragliare la concorrenza per Nicolas Pepé versando 80 milioni nelle casse del Lille. Poi sono arrivati William Saliba dal Saint Etienne per 30 milioni e Kieran Tierney dal Celtic Glasgow per 27 milioni. In chiusura di mercato anche il “colpo” David Luiz, che ha lasciato il Chelsea per circa 9 milioni.

Il Tottenham si rinforza con Ndombélé

Nella sfida a colpi milionari non è rimasto a guardare il Tottenham. Ben 65 milioni gli Euro messi sul piatto dagli Spurs per prendere Tanguy Ndombélé dal Lione. 27, invece, i milioni spesi per Ryan Sessegnon del Fulham. Preso anche Giovani Lo Celso dal Betis in prestito con diritto di riscatto per circa 60 milioni. In uscita Kieran Trippier, ceduto all’Atletico Madrid per 22 milioni. E le altre? Anche per i club “minori” sono arrivati acquisti importanti. Il Wolverhampton, ad esempio, ha sborsato 38 milioni per Raul Jimenez del Benfica, e 18 per Patrick Cutrone del Milan. Stessa cifra pagata alla Lazio per Pedro Neto. L’Everton, dopo i 27,5 milioni per Moise Kean preso dalla Juve, ne ha spesi 30 per Alex Iwobi dell’Arsenal e 25 per Andre Gomes dal Barcellona. Il Leicester poi, ha pagato 45 milioni al Monaco per Youri Tielemans e, nell’ultima giornata di mercato, ha preso Dennis Praet dalla Sampdoria per 21 milioni. Tanti i milioni spesi anche dal Newcastle: 44 per Joelinton dall’Hoffenheim. 40, invece, quelli versati dal West Ham all’Eintracht Francoforte per Sebastien Haller.