Premier League, è Super Liverpool: i Reds da soli in vetta

ilsalottodelcalcio-jurgen-klopp-panchina-liverpool-premier-league
Foto Getty
Tempo di lettura: 2 minuti

PREMIER LEAGUE – Un Liverpool formato Champions si ritrova da solo in testa alla alla classifica della Premier League dopo la terza giornata. I Reds, trascinati da un super Salah autore di una doppietta, hanno battuto 3-1 l’Arsenal nel big-match del terzo turno. Klopp si è aggiudicato un primo, potenziale, scontro diretto contro i Gunners, mandando un messaggio importante alle altre rivali: il Liverpool è la squadra da battere. I Reds non hanno, quasi, fatto mercato quest’estate, confermando però un blocco di giocatori che ormai gioca a memoria. Difficile, come spiegato dallo stesso Klopp, migliorare una squadra così. I risultati, fino a questo momento, stanno dando ragione al tecnico dei campioni d’Europa. Dopo aver vinto all’esordio travolgendo 4-1 il Norwich, Salah e compagni si sono aggiudicati anche la Supercoppa contro il Chelsea. Alla seconda giornata di Premier è arrivato il successo in trasferta contro il Southampton, bissato da quello di sabato con l’Arsenal. 

Premier League, cadono Manchester United e Tottenham

Una vittoria ancora più pesante se si considerano i flop di Tottenham e Manchester United. Gli Spurs sono caduti in casa contro il Newcastle, che si è aggiudicato i tre punti grazie alla rete di Joelinton. Sconfitta casalinga anche per i Red Devils, ko 2-1 contro il Crystal Palace. Ancora una volta lo United ha pagato la “maledizione” dei rigori. Dopo l’errore dal dischetto di Pogba contro il Watford (con lo strascico degli insulti razzisti via social), è arrivato quello di Rashford. Sia Tottenham sia United si ritrovano ora con soli 4 punti dopo tre giornate. Solo il Manchester City sta provando a tenere il passo del Liverpool. Per la formazione di Guardiola, dopo il pareggio interno contro il Tottenham, è arrivata la vittoria esterna in casa del Bournemouth firmata da Sterling e dalla doppietta di Aguero. 

Premier League Chelsea
Getty Images

Chelsea, arriva il primo successo per Lampard

Il terzo turno del campionato inglese ha visto poi il Chelsea ottenere la sua prima vittoria. Dopo un avvio in salita, Frank Lampard può tirare un sospiro di sollievo grazie al successo in trasferta contro il Norwich. Tre punti sofferti per i Blues, arrivati grazie al gol del talentino Mount e alla doppietta di Abraham. Unica squadra ancora a zero punti dopo tre giornate è il Watford, sconfitto in casa dal West Ham. Sconfitta anche per l’Everton di Moise Kean, battuto in trasferta dall’Aston Villa. Il Wolverhampton di Cutrone (zero minuti per lui) ha, invece, pareggiato con il Burnley. Successo esterno per il Leicester contro lo Sheffield che consente alla squadra di Brendan Rodgers di prendersi il quarto posto in classifica. Vittoria in trasferta, infine, anche per il Southampton in casa del Brighton.