Napoli, Gattuso: “Oggi non potevamo sbagliare, era importante agganciare la Roma”

ilsalottodelcalcio-napoli-gattuso-gennaro-intervista-match-fiorentina-6-0
LaPresse
Tempo di lettura: < 1 minuto

GATTUSO NAPOLI FIORENTINA INTERVISTA – Queste le parole di Gennaro Gattuso, al termine del match vinto dal Napoli per 6-0 sulla Fiorentina.

L’intervista di Gattuso dopo Napoli Fiorentina 6-0

“E’ sembrata facile ma non lo è stata. Sull’1-0 si è vista una grande parata Ospina, poi hanno preso una traversa. Penso che la partita sia girata sulla grandissima giocata di Insigne. Lì la Fiorentina ha perso cattiveria. Abbiamo fatto bene, la differenza l’abbiamo fatta mettendo dentro le palle gol create. Abbiamo giocato un buon calcio, speriamo di ripeterci mercoledì in Supercoppa, ce n’è bisogno. Sapevamo che oggi non potevamo sbagliare. Ne abbiamo fallite troppe in casa, avevamo la chance di agganciare la Roma e ci siamo riusciti, è importante”.

Su Demme

“E’ un giocatore importante per noi, l’anno scorso quando è arrivato ci ha dato equilibrio. Siamo una squadra che ha fatto 50 gol in 24 partite – non sono pochi – Quando metti qualità in campo qualcosa a livello di equilibrio può mancare. Sono felice di avere gente così che dà quantità. Diego ci dà equilibrio, altri meno, ma magari più qualità”.

Su Zielinksi

“Può fare tutto: l’esterno, la mezza punta, la mezzala, ha grandissima qualità. Quando sta bene copre anche tutto il campo, ha buon passo, se lo metti vicino agli ultimi 25 metri, in zona centrale, a livello balistico è super, calcia bene. E’ un giocatore completo, anche se può migliorare ancora, ha ampi margini, soprattutto di mentalità”.

Sull’infortunio di Petagna

“Speriamo non sia nulla di grave, ha preso una botta a un polpaccio, gli era già capitato 3 settimane e ha recuperato in 3 giorni”.