Napoli, De Laurentiis tuona contro la Super League: Florentino, non sei un re!”

ilsalottodelcalcio-napoli-de-laurentiis-aurelio-presidente
LaPresse
Tempo di lettura: < 1 minuto

NAPOLI DE LAURENTIIS SUPER LEAGUE – Oltre a parlare in conferenza stampa nella giornata di giovedì – ed anche oggi in occasione della presentazione di Luciano Spalletti come nuovo tecnico del Napoli – il Presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ha rilasciato alcune dichiarazioni anche alla Reuters. Ecco le sue parole.

Napoli, le parole di De Laurentiis sul Covid-19

“Iniziare un nuovo anno con le limitazioni del COVID è davvero stupido. I politici non capiscono quanto siano stupidi a non considerarlo. Oltre all’apertura ai vaccinati, la seconda possibilità è posticipare l’inizio dei campionati in tutta Europa. Si può iniziare a fine settembre, metà ottobre o novembre, a patto che la vaccinazione sia già fatta per tutti coloro che vogliono andare allo stadio”.

Sulla Super League

“L’errore di Perez è stato quello di dire ‘siamo 12’. No, ascolta, non sei un re. Siamo tutti uguali in una democrazia. Tutti hanno la possibilità di sognare di partecipare alla massima competizione. UEFA, FIFA, sedetevi con noi, tutti i campionati europei, decidiamo quali cambiamenti dobbiamo fare. La UEFA sta dimostrando di essere all’antica. Non ha la capacità di rinnovarsi. Dobbiamo cambiare tutto, dobbiamo fermare il passato e pensare al futuro”.