Nandez: “Vogliamo ripagare l’affetto dei tifosi. Ecco perché ho scelto il Cagliari”

ilsalottodelcalcio-cagliari-nandez
Getty Images
Tempo di lettura: < 1 minuto

NANDEZ CAGLIARI – E’ stato l’acquisto più oneroso della storia del Cagliari e il suo inizio di campionato sta ripagando l’investimento. Nahitan Nández, centrocampista uruguaiano ex Penarol e Boca Juniors, ha giocato tutte le prime quattro partite di campionato dei rossoblù. Intervenuto all’Unione Sarda, il numero 18 ha parlato di questo avvio di stagione.

Nandez: “Vogliamo portare il Cagliari più in alto possibile”

TIFOSI – “Penso che i tifosi apprezzino il fatto che sono una persona tranquilla, che durante la settimana si allena e poi dà tutto in partita. L’impegno è fondamentale, da gennaio (quando c’è stata la possibilità di venire qui) ho ricevuto tanti messaggi dai tifosi che mi hanno accolto a braccia aperte, penso all’affetto della gente al mio arrivo in aeroporto. Per me e i miei compagni è una grande responsabilità e daremo il massimo per portare questa squadra più in alto possibile”.

BARELLA – “La voglia mia e del presidente Giulini di chiudere la trattativa sono state fondamentali, ho apprezzato la decisione di darmi la numero 18 che è stata di un giocatore come Barella, come determinante è stato il passaggio di molti giocatori uruguaiani a Cagliari”.