rinviata la gara di LeMans
LE MANS, FRANCE - MAY 19: The MotoGP riders start from the grid during the MotoGP race during the MotoGp of France - Race on May 19, 2019 in Le Mans, France. (Photo by Mirco Lazzari gp/Getty Images)
Tempo di lettura: 2 minuti

MOTOGP, RINVIATA LA GARA DI LEMANS – Come già nell’aria, la pandemia coronavirus impone un altro slittamento nel calendario della MotoGP. Dopo il rinvio della data di Jerez, Fim, Irta e Dorna hanno infatti ufficializzato il rinvio del Gran Premio di Le Mans previsto dal 15 al 17 maggio. Questo MotoGp non si decide a partire!

MotoGP, rinviata la gara di LeMans 2020

“La situazione attualmente generata dalla pandemia del coronavirus obbliga gli organizzatori a riprogrammare l’evento in un secondo momento”. Hanno ufficializzato nel comunicato FIRM, IRTA e DORNA. “Lo stato attuale delle cose è in continua evoluzione, la nuova data fissata per il Gran Premio di Francia e per il Gran Premio di Spagna non potrà essere confermata fino a quando non si saprà con certezza quando sarà possibile svolgere gli eventi. Il nuovo calendario provvisorio verrà pubblicato appena sarà disponibile“.

Il prossimo MotoGp al Mugello il 31 maggio

Una mossa inevitabile a questo punto, visto l’aggravarsi dell’emergenza a livello globale anche nello stato francese, che in questi giorni sta raggiungendo quota 57 mila casi positivi al Covid19. In un tal contesto risultava ovviamente impossibile ipotizzare una ripartenza della stagione. In assenza di altre decisioni, la stagione del motomondiale potrebbe riprendere il 31 maggio con il Gran Premio d’Italia sul circuito del Mugello.

MotoGp, il calendario rimane molto incerto

Ancora non è chiaro quale sarà il calendario della stagione 2020 e ancora non si ha certezza della possibilità dell’effettivo rinvio delle date saltate. All’inizio di questa terribile emergenza, la Dorna aveva fatto di tutto per rimettere in programma le gare rinviate, arrivando a fissare per fine novembre il termine della stagione. Ora però il numero di Gp rinviati continua a salire, è sempre più complicato immaginare quale sarà il programma della stagione: lo stesso Ezpeleta è stato ben chiaro a tal proposito, non escludendo un forte taglio alle gare e un campionato ridotto.

Anche la gara del Mugello è a rischio

Si crede che anche la gara del Mugello del 31 maggio sia a rischio. Vista l’incertezza sugli sviluppi della pandemia a livello globale, potrebbero saltare altre date programmate a calendario. È evidente l’Italia stia vivendo una situazione complicata e che sia difficile una rapida ripresa. Anche a livello organizzativo, come quello di un evento sportivo di livello mondiale quale è il MotoGp del Mugello, non ci sono al momento molte speranze di scampare un rinvio. Rimane però forte la speranza che la stagione della MotoGP possa ripartire almeno per l’estate.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui