Monza, Galliani: “Covid-19? Ho avuto paura di morire, ma ora sono pronto per lo sprint verso la Serie A”

ilsalottodelcalcio-monza-serie-b-galliani-adriano-intervista-serie-a-promozione
LaPresse
Tempo di lettura: < 1 minuto

GALLIANI MONZA SERIE B PROMOZIONE INTERVISTA – Queste le parole dell’amministratore delegato del Monza, Adriano Galliani, intervistato dal Corriere della Sera e da La Gazzetta dello Sport.

Covid-19, l’intervista ad Adriano Galliani dopo il ricovero in terapia intensiva

“Non vedevo nulla, avevo davanti a me solo un muro. Il reparto di terapia intensiva non ha finestre. All’interno ci sono solo letti. Da domenica 7 marzo al 17 sono stato in terapia intensiva, i dieci giorni più brutti della mia vita. Ho temuto di morire. Per il calcio e per il mio lavoro ho girato il mondo e ho avuto la migliore sorte di andare negli alberghi di lusso. Eppure una volta entrato in un reparto normale mi sono subito detto: “Non c’è Four Season che tenga“. Silvio Berlusconi è la mia famiglia, mi scriveva continuamente e mostrava affetto. Era preoccupato per me”.

Sul Monza e la promozione in Serie A

“Al più presto tornerò vicino alla squadra, l’ho sempre nel cuore. A Brocchi ho detto sono pronto per affrontare le ultime otto giornate, lo sprint finale verso la promozione in Serie A. Diretta, niente playoff”.