Milan, Pioli: “Siamo delusi e amareggiati, ci è mancato il ritmo giusto”

ilsalottodelcalcio-milan-pioli-stefano-allenatore-intervista-sampdoria
LaPresse
Tempo di lettura: < 1 minuto

PIOLI MILAN SAMPDORIA INTERVISTA – Queste le parole dell’allenatore del Milan, Stefano Pioli, intervistato al termine del match contro la Sampdoria finito 1-1.

Serie A, l’intervista di Pioli dopo Milan Sampdoria 1-1

“Fatico a essere contento, abbiamo fatto troppo poco. C’erano tutte le condizioni per metterci più qualità e intensità, invece una partita del genere deve lasciarci delusi e amareggiati. Certo, nel finale avremmo potuto vincere con quel tiro di Kessie, ma non abbiamo avuto né l’approccio né il ritmo giusto. Ora dovremo dimostrare di poter riprendere subito a fare bene”.

Sulla posizione di Saelemaekers

“Può rendere bene e crescere in quel ruolo, volevo attaccare di più sul suo lato e sviluppare il gioco dalla sua parte. Ma è stata la prestazione dell’intera squadra a favorire la difesa della Sampdoria, per noi è stata davvero una partita complicata. Comunque molte delle mie scelte sono dipese dalle fatiche che i giocatori avevano accumulato in nazionale”.

Sul gol di Hauge

“Sono contento per lui, deve dargli ancora più fiducia”.