ilsalottodelcalcio-pioli-stefano
Getty Images
Tempo di lettura: < 1 minuto

PIOLI ATALANTA MILAN INTERVISTA – Il tecnico del Milan, Stefano Pioli, è intervenuto ai microfoni di DAZN per parlare della debacle contro l’Atalanta.

L’intervista a Stefano Pioli, dopo Atalanta Milan 5-0

“Abbiamo sbagliato la partita contro l’avversario peggiore che ci potesse capitare. Abbiamo sbagliato l’approccio, non possiamo essere questi, nelle altre partite abbiamo dimostrato, ci sono i nostri demeriti, dobbiamo lavorare perché non possiamo essere quelli di oggi. Andava gestita in maniera diversa, siamo entrati in campo con poca lucidità, se in queste partite complicate sbagli l’approccio diventa difficile rimediare. Troppi errori commessi, dobbiamo lavorare meglio, tutti, io per primo. La prestazione di oggi è gravemente insufficiente”.

Giocatori di personalità

“Quando hai una squadra molto giovane stare nella partita con le difficoltà non è semplice. La società sa le valutazioni che sto facendo, conosco pregi e difetti e vedremo cosa succederà durante il mercato. Pensando alla gara di oggi servirebbero tanti cambiamenti ma non siamo quelli di oggi. Dobbiamo ripartire dalle nostre certezze, da prestazioni ed atteggiamenti completamente diversi”.

Su Ibrahimovic

“Dovete chiederlo alla dirigenza, ho già detto che è un grande campione, alzerebbe sicuramente la competitività, non la professionalità perché è ottima. Aumenterebbe quella voglia e determinazione che serve ad alzare il livello degli allenamenti per arrivare alle partite in maniera migliore. Una prestazione del genere evidentemente deriva da una cattiva settimana, le responsabilità sono mie. Un peccato non aver sfruttato questa partita giocando una gara al di sotto delle nostre possibilità”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui