Milan, i conti non tornano: Suso e Donnarumma i sacrifici per il bilancio

Getty Images
Tempo di lettura: < 1 minuto

CALCIOMERCATO MILAN DONNARUMMA SUSO – Conti in rosso che impongono, per forza di cose, riflessioni sul mercato. Il pesante passivo con cui il Milan ha chiuso il bilancio della prima parte di gestione del fondo Elliott impone sacrifici eccellenti già a gennaio. Stando a quanto riporta La Gazzetta dello Sport, i maggiori indiziati a partire sono sempre Suso e Donnarumma: entrambi sono costati 0 al club e garantirebbero due plusvalenze complete. Per coprire il disavanzo di 146 milioni di euro, tuttavia, potrebbe non bastare. Nessun membro della rosa è al sicuro: Paquetà piace al PSG, per Kessie resta viva la pista Wolverhampton. Lo stesso Piatek, seppur svalutato, non può considerarsi tra gli incedibili.