Mihajlovic, il comunicato del Bologna sulle sue condizioni

Foto Getty Images
Tempo di lettura: 1 minuto

MIHAJLOVIC COMUNICATO BOLOGNA Sinisa Mihajlovic ha iniziato la sua battaglia contro la leucemia. Il tecnico serbo si è sottoposto oggi alla prima seduta di chemioterapia per sconfiggere la malattia (leucemia acuta prevalentemente mieloide). La voglia di vincere e il carattere non sono mai mancati all’ex difensore. Ora lo aspetta la partita più dura della sua vita, ma non intende arrendersi per nessun motivo. L’allenatore è ricoverato nell’ospedale di Bologna da lunedì per sottoporsi alle cure del caso.

Mihajlovic comunicato del Bologna

Dopo la commovente conferenza stampa di sabato, il club emiliano ha fatto il punto sulle condizioni del serbo. Ecco il comunicato dal sito del club emiliano: “Tre giorni dopo il ricovero di Sinisa Mihajlovic presso il reparto di ematologia dell’Istituto Seragnoli del Policlinico Sant’Orsola, si è concluso il percorso di tipizzazione della malattia: si tratta di una leucemia acuta prevalentemente mieloide. Mihajlovic ha iniziato oggi il trattamento chemioterapico. Nonostante gli esami e le terapie, il tecnico è in contatto quotidiano diretto con i suoi collaboratori a Castelrotto”.

Mihajlovic, il mondo del calcio abbraccia il serbo

La malattia di Sinisa Mihajlovic ha scosso notevolmente il mondo del calcio. Tutti si sono stretti intorno al cinquantenne di Vukovar. La moglie Arianna e i figli stanno ringraziando a più riprese tutti per il sostegno. Ieri, sotto la casa romana della famiglia, è comparso uno striscione che recitava: Sinisa, vinci la tua battaglia più importante”. Affetto e calore che spinge il mister a non arrendersi. Sabato, con gli occhi lucidi, aveva detto: “Ho finito le lacrime: grazie a tutti, sono sicuro che vincerò”. Ne sono convinti tutti e spingono l’ex specialista dei calci piazzati a far esultare ancora una volta i tifosi. La voglia e la speranza è di rivederlo in panchina il prima possibile e che tutto questo sia solo un brutto incubo.