Manchester City, Guardiola attacca UEFA e FIFA: “I calciatori sono esseri umani, non macchine”

ilsalottodelcalcio-manchester-city-joseph-guardiola-allenatore-intervista
LaPresse
Tempo di lettura: < 1 minuto

GUARDIOLA MANCHESTER CITY FIFA UEFA – Queste le dure parole di Pep Guardiola, allenatore del Manchester City, durante la conferenza stampa in vista del match di Champions League contro il Borussia Dortmund.

L’attacco di Guardiola a UEFA e FIFA

“I calciatori sono esseri umani, non macchine. So che alcuni di loro sono tristi perché vorrebbero giocarle tutte, ma non è possibile. Se vuoi lottare su tutti i fronti, in quella che è la stagione più breve della storia, devi fare delle rotazioni. I calciatori hanno bisogno di riposo, UEFA e FIFA li stanno uccidendo, da quando abbiamo iniziato la stagione non c’è mai stata una settimana di stop”.