Lucescu: “Quest’anno tiferò Roma. Mkhitaryan, è un giocatore di grandissimo talento”

ilsalottodelcalcio-mircea-lucescu-zenit-san-pietroburgo
Foto Getty
Tempo di lettura: < 1 minuto

LUCESCU ROMA – La nuova Roma di Fonseca è partita senza raccogliere nemmeno una vittoria. Nelle prime due gare stagionali la squadra giallorossa ha pareggiato entrambe le gare contro Genoa e Lazio. Il tecnico portoghese vuole però suonare la carica già dalla gara di domani contro il Sassuolo in programma alle ore 18:00 allo Stadio Olimpico. Uno che conosce bene l’ex tecnico dello Shakthar è Mircea Lucescu, attualmente libero ma con una grande conoscenza del calcio italiano.

Fonseca, Under e Mkhitaryan

Intervistato dal Corriere dello Sport, Lucescu parla del tecnico giallorosso, di Under e Mkhitaryan: “Quest’anno mi toccherà tifare Roma. Mkhitaryan, Ünder, Fonseca. Li conosco bene. Mkhitaryan, è un giocatore di grandissimo talento, intelligente, con senso tattico. L’ho avuto allo Shakhtar per tre anni, gli ho trovato la posizione ideale, dietro alle punte. E’ rapido, con la sua velocità sa sfruttare gli spazi, alla terza stagione ha fatto 29 gol. Avevamo una squadra che dominava, la punta centrale creava spazi, lui si inseriva. Il nostro gioco permetteva di esaltare le sue qualità: ha capacità atletica eccezionale, vede la porta, fa assist. Spero che riscopra a Roma lo spirito dello Shakhtar che Fonseca conosce bene”.