Ligue 1, prima da incubo per il Monaco. Sorride il Lione

Ligue 1
Tempo di lettura: < 1 minuto

LIGUE 1, MONACO LIONE – Prima giornata di campionato da dimenticare per il Monaco. Sorride, invece, il Lione che fa festa in casa dei monegaschi nell’anticipo del primo turno della Ligue 1 vincendo per 3-0. La serata del Louis II inizia nel peggiore dei modi per il Monaco. I padroni di casa si ritrovano sotto di un gol già dopo cinque minuti. A sbloccare il risultato è Moussa Dembele con un colpo di testa su cross da calcio d’angolo. Trovato il vantaggio il Lione gestisce la partita, mentre il Monaco prova a buttarsi a testa bassa nell’area avversario. Poche, però, le vere occasioni create dalla squadra del Principato. 

Follia Fabregas: rosso diretto con il VAR

La situazione si complica poi alla mezz’ora quando il Monaco resta in dieci per l’espulsione di Cesc Fabregas. Lo spagnolo rimedia il cartellino rosso diretto per un fallo ai danni di Doubois. La decisione dell’arbitro Buquet arriva dopo la consultazione del VAR. Sotto di un uomo i monegaschi faticano a rialzare la testa. Al 36’ arriva così il raddoppio degli ospiti, grazie a un bel tiro da fuori di Memphis Depay. Nella ripresa il Monaco continua a soffrire l’uomo in meno, mentre il Lione sfiora più volte il tris. Il terzo gol arriva all’80’ grazie a un destro all’angolino di Lucas Toussart. E’ il gol che chiude la partita e che permette al Lione di conquistare subito tre punti pesanti. Follia di Fabregas a parte, il Monaco dovrà cercare il riscatto già nella prossima trasferta contro il Metz.