Lazio, Inzaghi: “Orgoglioso di essere l’allenatore di questa squadra. Champions? Ci proveremo”

ilsalottodelcalcio-lazio-inzaghi-simone-serie-a-intervista-genoa
LaPresse
Tempo di lettura: < 1 minuto

INZAGHI LAZIO GENOA INTERVISTA – Queste le parole dell’allenatore della Lazio, Simone Inzaghi, intervistato da Dazn al termine del match di Serie A vinto contro il Genoa.

Serie A, l’intervista ad Inzaghi dopo Lazio Genoa 4-3

“Oggi i ragazzi sono stati bravissimi, abbiamo fatto 80′ di grande calcio. Abbiamo segnato quattro gol, ma potevamo farne anche altri. Abbiamo giocato contro un’ottima squadra, con tanti calciatori di qualità. E se per 80′ siamo stati bravi a contenerli nel migliore dei modi… Dopo il rigore abbiamo dato sprint al Genoa, loro ci hanno creduto e noi abbiamo sofferto negli ultimi 8-10′. Ma ci sta, giochiamo in A e con squadre forti. E poi è arrivata l’undicesima vittoria di fila in casa, è un altro record. E io sono orgoglioso di essere l’allenatore di questi calciatori. Vogliamo arrivare tra le prime quattro: sarà difficile, ma noi ci proveremo.”.

Sulle ultime gare di campionato

“Vincerle tutte da qui alla fine? È il desiderio e l’auspicio. Abbiamo fatto un girone di ritorno quasi perfetto. In quello di andata abbiamo perso qualche punto, ma volevamo fare un grande girone di Champions”.

Sul rinnovo del contratto con la Lazio

“Adesso pensiamo a chiudere bene. Con il presidente c’è un ottimo rapporto, ne parleremo con calma. Lotito adesso ha tante cose personali per quanto riguarda la società, noi abbiamo una partita ogni tre giorni. Ma non ci saranno problemi”.

Sull’ampliamento della rosa della Lazio

“Per il quinto anno di fila andremo in Europa. Quando sono arrivato io, la squadra era arrivata nona. Dopo 20 anni siamo arrivati agli ottavi di Champions… Insomma, onore a questi ragazzi che ogni anno mi stupiscono. Poi è chiaro che costruiremo una rosa competitiva e forte”.