ilsalottodelcalcio-simone-inzaghi-conferenza-stampa-europa-league
Foto Getty
Tempo di lettura: < 1 minuto

INZAGHI LAZIO CREMONESE INTERVISTA – Inizia nel migliore dei modi l’avventura in Coppa Italia della Lazio. I biancocelesti superano la Cremonese per 4 a 0, in una partita ben gestita nell’arco dei novanta minuti e trovando nuove soluzioni dai giovani. Simone Inzaghi, allenatore dei capitolini, è intervenuto in conferenza stampa e ai microfoni della radio del club a margine del match per analizzare quanto accaduto sul rettangolo di gioco.

L’intervista di Inzaghi dopo Lazio Cremonese

“Ho avuto le risposte che cercavo in una partita a cui tenevamo. La Coppa Italia ci interessa, abbiamo approcciato bene. I giocatori hanno fatto tutti al meglio. Si è creata una bellissima alchimia con la squadra e lo staff, dobbiamo continuare così. Stiamo ottenendo ottimi ritmi, ma possiamo ancora migliorare. Dobbiamo credere nel lavoro”.

Su Correa

Correa ha un problemino al polpaccio, è un muscolo delicato. Bisogna vedere come evolve nei prossimi giorni, si sta curando e speriamo di averlo per la prossima partita”.

Su Jony

“Jony è un ottimo giocatore, sta imparando un ruolo che non aveva mai fatto in carriera. E’ molto disponibile e lo apprezzo, si è inserito nel gruppo. Sabato avrà la sua chance, ma ne ha avute già altre e conto molto su di lui”.

Cambi di ruolo

“Quando hai giocatori duttili hai più facilità a cambiare ruoli. Patric ha iniziato da quinto e finito da terzo, anche  Acerbi può fare più ruoli”

Palombi

“È stato un piacere rivederlo, ci ha anche dato fastidio parecchio. L’ho fatto esordire io e ora sta facendo benissimo in Serie B, è ancora un giocatore nostro e deve continuare così perché può togliersi belle soddisfazioni”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui