ilsalottodelcalcio-claudio-lotito-presidente-lazio-lega-seriea
Foto Getty
Tempo di lettura: < 1 minuto

LAZIO CORONAVIRUS ALLENAMENTI FORMELLO – Nonostante l’emergenza legata al Coronavirus, la Lazio vuole ripartire. Il presidente biancoceleste, Claudio Lotito, non vuole aspettare fino al 4 aprile e già da diversi giorni ha deciso di battersi in Lega per ottenere consensi sul tema allenamenti. In vista di una possibile ripartenza della Serie A a maggio, il numero uno della Lazio ha un piano: sedute a Formello in piena sicurezza, a partire da giovedì prossimo.

Lotito e il piano allenamenti della Lazio

Come si legge sul Corriere dello Sport, la società e la squadra hanno discusso sulla possibilità di riprendere a lavorare sul campo. In questi giorni, infatti, si è tenuta una conference call tra i membri della società biancoceleste per prendere questa decisione e i calciatori sembrerebbero pronti a ripartire. Per poter assicurare una situazione di massima sicurezza, Ivo Pulcini, direttore sanitario della Lazio, ha preparato un programma di allenamento che coinvolgerebbe dei mini gruppi di 7-8 giocatori. Nello specifico, a Formello si entrerebbe solo dopo aver controllato la temperatura e la squadra lavorerebbe suddivisa in due gruppi. Un gruppo eseguirebbe l’allenamento la mattina e l’altro nel pomeriggio. Inoltre, ogni gruppo sarebbe seguito da un solo allenatore tra InzaghiFarris e i vari collaboratori. Stesso discorso anche per la palestra, che diventerebbe accessibile ai giocatori secondo turni ben precisi. La doccia, invece, dovrebbe esser fatta e a casa e i luoghi verrebbero continuamente igienizzati.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui