Koulibaly: “L’autogol alla Juve? Mi sono già ripreso”

ilsalottodelcalcio-napoli-koulibaly
Getty Images
Tempo di lettura: < 1 minuto

KOULIBALY NAPOLI – E’ stata la partita più entusiasmante di questo inizio di Serie A. Juventus-Napoli ha regalato emozioni a tutti gli appassionati di calcio, racchiudendo in 90 minuti lo spettacolo e l’imprevidibilità di questo sport unico. I bianconeri sono riusciti a spuntarla per 4 a 3, grazie ad un incredibile autogol di Kalidou Koulibaly nel finale. Il difensore senegalese, tra i più forti in Europa, non si è lasciato scoraggiare da questo gesto sfortunato ed è pronto a ripartire già dalla sfida di sabato contro la Sampdoria. Il centrale ha raccontato le emozioni contrastanti vissute negli ultimi giorni al Corriere dello Sport.

Koulibaly: “Due anni fa ho sentito tutti i napoletani sulla terra vibrare”

JUVE-NAPOLI – “L’autogol con la Juventus? Mi sono ripreso molto in fretta. Il mio gol alla Juve a Torino due anni fa resta un momento bellissimo, perché quando l’ho fatto ho sentito tutti i napoletani sulla terra che vibravano con me e che hanno goduto per questa vittoria molto importante”.