bianconerinews-juventus-sarri-maurizio-allenatore-intervista
Getty Images
Tempo di lettura: < 1 minuto

SARRI LAZIO JUVENTUS CONFERENZA STAMPA – La Juventus esce annientata dalla Lazio all’Olimpico. I bianconeri perdono 3-1 e restano al secondo posto a sole tre lunghezze dai biancocelesti. Il tecnico, Maurizio Sarri, ha analizzato il match in conferenza stampa.

Le parole di Maurizio Sarri dopo Lazio Juventus in conferenza stampa

“Abbiamo fatto molto bene nel primo tempo, forse una delle prestazioni migliori per intensità. Ci dispiace di essere andati sull’1-1 nel primo tempo. Dall’espulsione i poi gli episodi ci sono stati contrari”.

Sulla Lazio

“E’ una squadra forte, che viene considerata fisica invece è di grandissime qualità tecniche. Per me è stato sorprendente non vederla in posizione Champions l’anno scorso. Sta facendo bene e ha gli episodi che le vanno a favore. La sensazione è che nella fase iniziale del primo tempo la partita fosse in mano nostra. Alla fine il risultato lascia il tempo che trova, se guardo la prestazione sono più tranquillo”.

Mentalità

“L’anno scorso ho fatto un campionato superiore, rispetto a due anni fa si è alzato il livello di mentalità. Per fortuna sta cambiando. Penso che riusciamo a fare bene in degli sprazzi di partita, dobbiamo migliorare questo. La squadra ha la lucidità di capire che è in crescita rispetto alle precedenti prestazioni. Bentancur? Per noi è molto importante, determinante. Ha una distorsione, valutare così a caldo è difficile. Perderlo è un problema”.

Emre Can

“Ha subito un colpo durissimo, è un ragazzo che è andato in difficoltà e sta facendo fatica a venirne fuori. Ripartiamo dai 50 minuti giocati concedendo poco, i presupposti per ripartite con ottimismo ci sono. Dobbiamo evitare delle superficialità”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui