Juventus, arrestati 12 capi ultrà. La procura: “Società coraggiosa nel denunciare”

ilsalottodelcalcio-agnelli-calcio-juventus
Getty Images
Tempo di lettura: < 1 minuto

JUVENTUS PROCURA“Abbiamo trovato le prove che molte cose erano ottenute con la violenza”. Lo ha spiegato in conferenza stampa il procuratore aggiunto di Torino Patrizia Caputo, in merito all’indagine sugli ultrà della Juventus che ha portato all’arresto di 12 capi ultrà bianconeri. “E’ stata importante la collaborazione della società che ha avuto il coraggio di denunciare. Ma la parte lesa sono anche i tifosi, costretti a non andare più allo stadio perché non riescono più a sopportare il clima”.