Jorge Lorenzo in isolamento a Dubai
KUALA LUMPUR, MALAYSIA - FEBRUARY 06: Jorge Lorenzo of Spain and Yamaha Factory Test team speaks during the 2020 Team Yamaha Factory Racing presentation during the MotoGP Pre-Season Teams Unveiling at Sepang Circuit on February 06, 2020 in Kuala Lumpur, Malaysia. (Photo by Mirco Lazzari gp/Getty Images)
Tempo di lettura: 2 minuti

Jorge Lorenzo è in isolamento a Dubai, in una stanza d’albergo. È atterrato negli emirati arabi tre settimane fa, ma poi l’epidemia di Coronavirus esplodeva in Europa. Così ha preferito restare lontano. Il collaudatore Yamaha non ha nessuna intenzione di tornare in Svizzera, dove si contano oltre 14mila contagi, 300 morti e 1.595 ricoverati. “In questo momento, la cosa più intelligente non è tornare a casa. Non vediamo l’ora che questo migliori“.

Jorge Lorenzo in isolamento a Dubai

Come altri piloti non può andare in palestra e si arrangia meglio che può. Negli Emirati Arabi il numero dei positivi è di 570, i decessi sono 3. “Dobbiamo organizzare la nostra vita per sfruttare tutte le risorse che abbiamo a casa o, nel mio caso, in un hotel e fare del mio meglio. Mi hanno portato una cyclette. Sto usando oggetti come manubri. Mi diverto su Instagram, sfido le persone a mettersi in forma. Mi inviano foto“. Dà anche qualche consiglio sui social a chi deve dimagrire.

In programma c’è la wild card al Montmelò

Il campione maiorchino aveva in programma una wild card al Montmelò che probabilmente verrà annullata. “L’illusione di partecipare è ancora possibile”. E aggiunge: “Stiamo vivendo una situazione che ci ha colti di sorpresa. Noi, i nostri genitori, i nonni, perché nessuno ha vissuto una cosa del genere, una tale bestia. Se ce l’avessero raccontato sei mesi fa non ci avremmo creduto, ma sta accadendo. Non è un sogno. Quando ci sono così tante vittime e così tanti morti, lo sport passa in secondo piano“.

KUALA LUMPUR, MALAYSIA – FEBRUARY 09: Jorge Lorenzo of Spain and Monster Energy Yamaha MotoGP Team rounds the bend during the MotoGP Pre-Season Tests at Sepang Circuit on February 09, 2020 in Kuala Lumpur, Malaysia. (Photo by Mirco Lazzari gp/Getty Images)

Jorge Lorenzo in isolamento a Dubai – Sul ritorno in MotoGp

Sul ritorno a pieno regime in MotoGP ancora nessuna novità, Jorge Lorenzo resta fermo sulla sua posizione. Ma nessuno meglio di lui sa stupire con gli annunci a sorpresa. “Ho avuto molto successo e ho vinto molte cose. Altri piloti non sono stati così fortunati. Continuare sarebbe ripetere, perché non posso ottenere qualcosa di più importante dell’essere un campione del mondo. E l’ho fatto tre volte. Economicamente ho saputo gestire bene le mie risorse. Quindi, in questo momento ho voglia di dedicarmi ad altre cose e godermi la vita“.

La risposta a Pol Espargarò

Pol Espargarò ha definito una “scusa” il suo addio alla MotoGP, perché voleva semplicemente liberarsi del suo contratto con la Honda. Lorenzo a queste critiche ha replicato semplicemente: “Rispetto la sua opinione. Se volessi competere di nuovo avrei molte offerte. Ma al momento non è così e sto bene come sto“.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui