Nainggolan ha scelto Cagliari: Giulini a colloquio con l’Inter per chiudere l’affare

ilsalottodelcalcio-nainggolan-radja-inter
FOTO GETTY
Tempo di lettura: < 1 minuto

INTER NAINGGOLAN CAGLIARI – L’Inter ha ufficialmente messo sul mercato due grandi campioni. Mauro Icardi Radja Nainggolan non rientrano più nei piani societari e sono in vendita. Mentre per l’ex capitano le trattative di cessione sembrano alquanto complicate, per l’ex Roma le cose potrebbero presto risolversi. Secondo quanto riferisce Sky Sport, infatti, il giocatore avrebbe espresso la sua preferenza e vorrebbe tornare al Cagliari.

Nainggolan fuori dal progetto di Conte

L’esclusione di Nainggolan dal progetto Inter trova spiegazioni più sull’aspetto caratteriale del giocatore che sulle sue indiscusse qualità tecniche. Il centrocampista, spesso fotografato in locali notturni e amante della vita mondana, aveva subito una sospensione dal club lo scorso dicembre. La decisione era stata presa dopo un ritardo all’allenamento, l’ultimo di una lunga serie fatta registrare dal belga alla Pinetina. Mister Conte, in accordo con il ds Marotta, ha deciso di tenere una linea dura e puntare su uno spogliatoio unito, coeso e concentrato esclusivamente sul campo. Proprio qui Radja pensava di essersi meritato la conferma, siglando il gol vittoria nell’ultima partita di campionato contro l’Empoli. La sua marcatura ha permesso all’Inter di qualificarsi in Champions League ma non è valsa la conferma al giocatore.

Nainggolan verso Cagliari

Nainggolan ha così scelto Cagliari per ripartire, rifiutando le avance della Fiorentina e le proposte milionarie arrivate nei giorni scorsi dalla Cina. La scelta del giocatore, mossa anche da motivi personali, riporterà il belga nella squadra dove giocò per l’ultima volta nel 2014 prima di andare alla Roma. Con il Cagliari, Radja ha esordito in A nel 2010, poi 137 gare e 7 reti in 5 anni, da gennaio 2010 al 2014. Il presidente Giulini è a colloquio con la dirigenza dell’Inter per definire le cifre dell’operazione: entro domani potrebbe arrivare già l’ufficialità del trasferimento.