Foto Getty
Tempo di lettura: < 1 minuto

ICARDI INTER PRIGIONIERO – Una telenovela senza fine quella di Mauro Icardi con l’Inter. È ormai indubbia la sua esclusione dal progetto di Antonio Conte, visto che gli è stata ribadita anche più volte da tutti i dirigenti nerazzurri. Lui, però, continua a non arrendersi e vorrebbe provare a convincere il presidente Zhang: vuole restare a Milano e riconquistare tifosi e società.

I rapporti “segreti” con Paratici

Un vero e proprio “prigioniero”, come lo definisce il Corriere dello Sport. Prigioniero di una situazione che si è definitivamente compromessa nel momento in cui, all’apice dell’allontanamento dalla squadra, ha iniziato a parlare con la Juventus. Rapporti, tra l’altro, che sono stati portati avanti dalla moglie Wanda Nara con Paratici in persona e che ora potrebbero rovinare anche una eventuale cessione al Napoli.

Il Napoli attende, ma fino ad un certo punto

Hanno provato in molti a convincere Mauro Icardi a lasciare l’Inter. Ci ha provato prima la Roma, che alla fine ha scelto la soluzione interna, confermando Edin Dzeko come bomber del club giallorosso. Ci ha provato soprattutto il Napoli, con un’offerta economica che ha soddisfatto sia alla società nerazzurra che il giocatore. E allora che cosa spingerebbe Maurito a restare fermo sulle sue posizioni? È lo stesso Aurelio De Laurentiis ad accusare la Juventus di interferire con l’operazione, come si legge sul Corriere dello Sport. Accuse rispedite al mittente, ma che stanno avendo un riflesso sulla trattativa. Il club partenopeo non è disposto ad attendere oltre il 26 agosto, mentre la Juventus continua ad attendere, in silenzio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui