Inter, guai per Conte. Si ferma Godin: le condizioni

Getty Images
Tempo di lettura: 2 minuti

INTER CONTE GODIN – Neanche dieci giorni di allenamenti con l’Inter ed ecco il primo problema per Godin. L’uruguaiano ha accusato una noia muscolare che mette in forte dubbio la sua presenza per la prima gara della prossima Serie A. La preoccupazione di Conte non può che crescere e dopo i ritardi nelle trattative di mercato perde un titolare della difesa.

Distrazione muscolare del retto anteriore della coscia sinistra: ecco i tempi di recupero di Godin

Dunque non inizia al meglio l’avventura dell’ex Atletico Madrid arrivato all’Inter a parametro zero. A due giorni dal test di Londra con il Tottenham, Godin è costretto a fermarsi. Gli esami all’Istituto Humanitas di Rozzano evidenziano una distrazione muscolare del retto anteriore della coscia sinistra. Le condizioni verranno valutate di settimana in settimana, ma il rischio che salti la prima gara di campionato con il Lecce è reale. A oggi le tempistiche dicono tre settimane di stop e sicuramente filtra maggior fiducia circa un rientro per la partita contro il Cagliari alla seconda giornata. Non sarà felice Conte che avrebbe voluto schierarlo nei due test amichevoli prima del fischio d’inizio della prossima Serie A.

Dagli infortuni ai ritardi di mercato: tutte le preoccupazioni dell’Inter di Conte

I 180 minuti tra Tottenham e Valencia, infatti, avrebbero dovuto dare le indicazioni che mancavano al tecnico ex Chelsea e Juventus. Sono diversi i giocatori ancora da testare. Da Lautaro Martinez ad Asamoah, passando per Vecino e per l’infortunato Godin. A preoccupare Conte, però, sono anche i ritardi nel mercato. Da tempo lamenta dei mal di pancia, anche in conferenza stampa, circa la situazione dell’attacco nerazzurro. Gli obiettivi di mercato sono due: Lukaku e Dzeko. Il primo sembra definitivamente sfumato e per il secondo i tempi continuano ad allungarsi. In ultimo, ma non per importanza, c’è il caso Icardi a fare da cassa di risonanza mediatica. L’Inter ha comunicato all’argentino di non rientrare nei piani della società. Non sarà inserito nella lista Champions e in quella del campionato, ma Wanda Nara è pronta a intraprendere le vie legali. Insomma, a 22 giorni dall’inizio della Serie A ad Appiano Gentile c’è ancora molta carne al fuoco e Godin solo l’ultimo di tanti problemi da risolvere entro il fischio d’inizio della nuova stagione.