Monzanet Track Days - Febbraio 2020
Monzanet Track Days - Febbraio 2020
Tempo di lettura: 3 minuti

Il circuito di Monza ti chiama!

Guida nello storico circuito di Monza con la tua auto, mettiti alla prova con i Track Days nel tracciato più veloce del campionato mondiale di F1.

Monza Track Days: cosa sono

Assapora con la tua auto targata le curve ed i rettilinei del Tempio della Velocità. Sfrutta ogni centimetro della pista, cerca le tue traiettorie: i Track Days di Monza sono un’occasione unica.

Le curve di Lesmo, la variante Ascari, la curva del Serraglio e la variante della Roggia non saranno più concetti astratti ma un’esperienza reale carica di emozioni. Nessun limite di velocità, sessioni di 25 minuti di adrenalina pura! Inaugurato nel 1922 nel parco reale e costruito in soli 110 giorni per volere dell’Automobile Club di Milano, l’autodromo di Monza è il terzo circuito più antico al mondo, è la sede storica del Gran Premio d’Italia di F1: 80 edizioni sulle 88 totali e ad oggi è il tracciato più veloce tra quelli iridati.

Kimi Räikkönen con una Formula 1 è riuscito a tenere una media di 263 km/h!

Track Days a Monza: cosa serve

Possono iscriversi tutti gli appassionati, purché provvisti di patente di guida B, vettura assicurata con targa e pneumatici omologati per uso stradale. Il casco è obbligatorio, nei track days si fa sul serio e il circuito di Monza ci tiene alla tua sicurezza. Un briefing sulla sicurezza, organizzato 40 minuti prima dell’inizio del proprio turno, ti permetterà di rispettare alcune norme di buona condotta in pista. La partecipazione è obbligatoria non puoi mancare.

Con te, nella tua auto, puoi portare un amico o un familiare, ma anche per lui è obbligatorio il casco e se non lo possiede lo può noleggiare presso il circuito.

Monza Eni Circuit Track Days- Febbraio 2020

Le edizioni passate

Le giornate trascorse in pista durante questi eventi lasciano ai partecipanti un sapore indimenticabile, la sensazione di percorrere l’asfalto storico del circuito, tracciare le linee di guida già segnate dalle leggende dell’automobilismo è quasi surreale. Ti confronti con un tracciato vero in tutta sicurezza.

Invitiamoli!

Nel mondo del calcio sono molti i campioni che amano le auto sportive, alcuni hanno un parco macchine da fare invidia ai più ricchi sceicchi arabi.

Prendiamo il campionissimo Cristiano Ronaldo, perché non vederlo sfrecciare con una delle sue vetture tra le curve del Tempio della Velocità? Immaginatelo durante i track days a Monza al volante della sua Ferrari F12 TDF (stiamo parlando di un gioiello prodotto in soli 799 esemplari…) oppure con la Lamborghini Aventador LP700-4, una roadster pura, dura e cruda! Trazione integrale, quattro ruote sterzanti e quasi completamente costruita in fibra di carbonio. Velocità massima: 350 km/h!!!
Ma anche Lionel Messi con la sua Ferrari Spider Scaglietti del 1957, Maurito Icardi con la Lamborghini Spider, Gareth Bale con la Lamborghini Huracan, invitiamoli tutti a Monza!

I track days sono l’occasione per scoprire le potenzialità delle nostre autovetture e tutti sono liberi di premere sull’acceleratore a tavoletta.

La location

La collocazione del circuito all’interno del parco dà vita ad uno scenario unico al mondo, coinvolgente anche dal punto di vista naturalistico, per questo motivo infatti al suo interno vengono organizzate anche esposizioni, eventi musicali e visite guidate con giri della pista per permettere ai visitatori di conoscere l’Autodromo sotto ogni suo aspetto.

Per ulteriori informazioni visita il sito www.monzanet.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui