Il nuovo San Siro non piace a Sala: “Non vogliamo restare col cerino in mano, servono garanzie”

Getty Images
Tempo di lettura: < 1 minuto

SAN SIRO MILAN INTER SALA – Un altro no, stavolta d’eccezione. A certificare tutto lo scetticismo che aleggia attorno al progetto del nuovo San Siro ci ha pensato direttamente Giuseppe Sala. Il primo cittadino di Milano si è così espresso ai margini di un evento in Triennale: “Sarebbe estremamente importante trovare una formula per non buttare giù il vecchio San Siro”. Dubbi che arrivano, riporta stamane TuttoSport, dal timore di veder portato a termine un progetto di tale portata: “Stiamo parlando non solo di un nuovo impianto, ma del ripensamento di un intero quartiere. Ci vorranno anni e noi pretendiamo garanzie”. Il riferimento ad una eventuale cessione del Milan da parte del gruppo Elliott appare lampante: “Una o entrambe le società potrebbero cambiare proprietà prima della fine dei lavori. Dovesse accadere, non possiamo restare col cerino in mano”.