ilsalottodelcalcio-hellas-verona-ivan-juric-lazio-intervista-pareggio
Getty Images
Tempo di lettura: < 1 minuto

JURIC LAZIO HELLAS VERONA INTERVISTA – L’Hellas Verona ferma la corsa della Lazio allo Stadio Olimpico, riportando a casa uno 0-0 che vale come una vittoria. Queste le parole del tecnico dei veneti, Ivan Juric, al termine del match, in zona mista.

L’intervista a Juric, dopo Lazio Hellas Verona 0-0

“Poteva starci anche una vittoria, abbiamo avuto le palle per giocarcela fino alla fine. In attacco non diamo punti di riferimento e per adesso va bene sfruttiamo le caratteristiche dei giocatori che abbiamo. Era una partita che poche volte ho visto, di fronte avevamo una squadra veramente forte, la Lazio. Abbiamo fatto uno sforzo allucinante, è stata una delle migliori partite della stagione, sono davvero soddisfatto. Possiamo anche recriminare un po’, al di là dei due pali arrivati per le grandi qualità di Luis Alberto abbiamo concesso poco. Potevamo essere più lucidi in qualche situazione, è stato bravo Strakosha. C’è la netta sensazione che riusciamo a ripartire con facilità, abbiamo fatto tanto possesso palla. Poche pecche, mi rimane la sensazione di una grande prestazione. La Lazio è una squadra forte e i miei ragazzi non hanno mollato niente, ci voleva una prestazione così per fare punti altrimenti sarebbe finita come le ultime squadre che hanno giocato qua”.

Sulla partita contro la Juve

“Terza partita in 6 giorni, non siamo abituati con squadre più forti della nostra ma i ragazzi hanno una grande adrenalina dentro e proveremo a fare una grande prestazione. Sono carico per la Juventus e mi aspetto una grande prestazione anche lì. Poche volte nella vita si giocano partite così”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui