Giuntoli: “Niente scalpore intorno alla tribuna di Insigne. Milik? Sta bene ed è stato premiato”

ilsalottodelcalcio-cristiano-giuntoli-lorenzo-insigne-napoli
Foto Getty
Tempo di lettura: < 1 minuto

GIUNTOLI GENK NAPLI – Il direttore sportivo del Napoli, Cristiano Giuntoli, ha parlato ai microfoni di Sky Sport prima del fischio d’inizio della gara contro il Genk. Ovviamente non poteva mancare la domanda sull’esclusione di Lorenzo Insigne, finito in tribuna: “Onestamente tutto questo scalpore non deve esserci. Abbiamo una rosa di buonissimi calciatori. La regola dei 18 giocatori un po’ ci condanna, abbiamo tanti ragazzi che possono e vorrebbero giocare. Ancelotti ha scelto una squadra più accorta, con un centrocampo più robusto. E in panchina ha optato per due attaccanti puri: uno fisico e un piccolino come Mertens. Scelta tecnica, tattica, niente di che. A testimonianza di una rosa molto valida . Insigne? È tranquillo”. Infine una parola anche su Milik: “Arkadiusz ha passato un’estate un po’ tribolata, ma ora sta bene. Carlo lo ha premiato facendolo partire titolare questa sera”.