ilsalottodelcalcio-milan-galliani-adriano-gianluca
Getty Images
Tempo di lettura: < 1 minuto

GALLIANI MILAN BERLUSCONI VENDITA LI ELLIOTT – Del momento negativo di inizio stagione vissuto dal Milan, parla anche Adriano Galliani. Intervistato da Rai Radio Uno, ha voluto spiegare ancora una volta come è andata la cessione del club.

Galliani e l’amore per il Milan

“L’amore resta intatto, mio e del presidente. Lo abbiamo ceduto a malincuore, siamo stati costretti a farlo. Le scelte sono difficili, speriamo che questi manager riportino il club ai fasti di anni fa. Rispetto tutto, ma nessuno ha mai fatto notare che abbiamo venduto il Milan a Yonghong Li, un signore cinese. Lui si è fatto prestare soldi da Elliott e il fondo ha riscosso il pegno. Noi non abbiamo venduto a Elliott“.

Monza, l’amichevole con il Milan: la battuta dell’ex dirigente rossonero

“Ma non scherziamo. Il Monza è in C, il Milan è un grande Milan. Tutti i lunedì, con il presidente, parliamo di Monza e di Milan”. 

San Siro e il nuovo stadio: il pensiero di Galliani

“Il secondo anello copre parte della visibilità dal primo, non può essere ristrutturato. Un San Siro a 50 metri dall’attuale è corretto, non capisco queste lacrime”.

Il nuovo tecnico del Milan, Stefano Pioli

“Mi auguro sia la persona giusta. Lo stimo, così come stimavo Giampaolo“.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui