Finale ‘Copa del Rey’, Messi: “Dobbiamo vincere. Liverpool? Una macchia indelebile”

Tempo di lettura: < 1 minuto

COPA DEL RE FINALE SPAGNA – Si giocherà allo Estadio Benito Villamarín di Siviglia la finale di Copa del Rey tra Barcellona e Valencia. A parlare in conferenza stampa, alla vigilia del match, è stato il campione argentino blaugrana, Lionel Messi.

SULLA FINALE – Dobbiamo chiudere bene l’anno, abbiamo la possibilità di vincere anche questo trofeo (dopo la Liga, ndr). Possiamo ancora ottenere la doppietta e faremo di tutto, come sempre, per portare a casa questa Coppa“.

GARA LIVERPOOL CHAMPIONS – “Una macchia indelebile, era già capitato a Roma e non doveva accadere ancora. Stavamo giocando una partita che valeva una finale. Dopo questa gara è stato davvero difficile rialzarsi, come è successo nelle successive partite che abbiamo giocato. La nostra delusione per l’uscita dalla Champions è stata ancora più grande, perché tutti ci credevamo. Ora sarà difficile buttarsela alle spalle, ma l’anno prossimo ci sentiremo sicuramente più carichi“.

VALVERDE – “Non ho letto molto sulle critiche a Valverde, ma penso che abbia fatto un lavoro impressionante. Con il Liverpool è stato praticamente irreprensibile: la colpa è solo nostra, dei giocatori. Personalmente, mi sto ancora riprendendo da quello che è successo ad Anfield. Mi piacerebbe continuare a lavorare con Valverde: è vero, ci hanno segnato molti gol e abbiamo perso due obiettivi importanti, ma il resto è stato buono“.

FUTURO – “Non ho mai pensato all’addio, né al Barcellona, né nell’Argentina“.

GRIEZMANN AL BARCELLONA – “Non ho nulla da dire al riguardo, non ci penso“.