La Covisoc boccia il Palermo, niente Serie B. Ora sorride il Venezia

Tempo di lettura: 2 minuti

COVISOC PALERMO SERIE B VENEZIA – Ieri sera la Covisoc ha comunicato via pec al Palermo l’istruttoria relativa alla domanda d’iscrizione per il campionato di Serie B 2019-20. Esito negativo per i rosanero che dovranno ripartire dai dilettanti, sempre ammesso che dei nuovi soggetti siano disposti a rilevare il titolo sportivo del club e successivamente ottenere l’affiliazione alla Federcalcio per ripartire dalla Serie D.

Palermo, niente ricorso per restare in Serie B

Dunque il responso dell’organo di controllo e vigilanza della Figc oggi diventa ufficiale. Piccata la risposta del presidente Tuttolomondo“Di fronte alla formalizzazione del diniego continueremo a persistere in ogni opportuna sede per ottenere legittimo riconoscimento delle nostre ragioni”. I margini di manovra del Palermo sono pochissimi se non quasi totalmente azzerati. C’è la possibilità di un ricorso alla commissione competente entro martedì 9 luglio alle 19, versando un pagamento di 15 mila euro. Il parere arriverebbe entro l’11 dello stesso mese, ma difficilmente porterebbe ai frutti sperati dalla società di Via Fante. Diventerebbe una battaglia legale complessa e che, a oggi, i legali rosanero non vorrebbero intraprendere. Caro costano allora la fideiussione e gli stipendi non pagati. Quest’ultimi erano l’altra conditio sine qua non per l’ammissione al prossimo campionato di Serie B.

Sorride il Venezia

Per una città, quella di Palermo, che si dispera, ce n’è un’altra che spera. E’ Venezia. Il club di Tacopina, da quarta delle retrocesse in C, si candida alla riammissione per la serie cadetta. Il Padova anche ci prova (per la domanda c’era tempo fino alle 13 di oggi). La speranza della società veneta risiede in qualche passo falso o in un’irregolarità nella documentazione presentata dal Venezia. Chance ridottissime perché sembrerebbe mancare solo l’ufficialità per il rientro in Serie B dei lagunari. L’ok definitivo è atteso nel prossimo Consiglio Federale di Via Allegri, in programma venerdì 12 luglio. Nel frattempo Tacopina presenta il suo nuovo allenatore: sarà Alessio Dionisi.