Calciomercato Padova, ecco Ronaldo presentato come Cr7

CALCIOMERCATO PADOVA RONALDO CR7
CALCIOMERCATO PADOVA RONALDO CR7
Tempo di lettura: 2 minuti

CALCIOMERCATO PADOVA RONALDO COME CR7Un anno dopo l’arrivo alla Juventus di Cristiano Ronaldo, ecco un omonimo del campione portoghese. Il Padova Calcio ha annunciato l’acquisto di Ronaldo Pompeu da Silva dal Novara. Il club veneto ha ufficializzato l’acquisto sui propri profili social con una grafica familiare. I biancorossi, infatti, hanno usato la stessa immagine usata dodici mesi fa dai bianconeri per annunciare il cinque volte pallone d’oro. Cambiano ovviamente i colori, ma la scritta e la grafica sono le stesse.

Per Ronaldo è un ritorno al Padova

Un gioco di parole e una scelta azzeccatissima che fa parlare molto di un acquisto importante per la categoria. Ronaldo, che in carriera ha vestito anche le maglie di Empoli, Lazio, Salernitana, Mantova, Grosseto, Catanzaro e Pro Vercelli, torna al Padova nove anni dopo. Nel 2010, appena ventenne, giocò una stagione con i biancorossi mettendo insieme undici presenze e un gol, il cui video accompagna la grafica nell’annuncio ufficiale. Il centrocampista è nato in Brasile nel 1990, più precisamente a Caxambu do Sul, ed è arrivato in Italia ad appena 17 anni per andare al Mantova. Dopo un lungo girovagare tra Serie B e Lega Pro, spera che il Padova possa essere una squadra dove affermarsi definitivamente.

Ronaldo annunciato dal Padova come Cr7

CALCIOMERCATO PADOVA RONALDO COME CR7 – Il Padova ha fatto una scelta oculata presentando Ronaldo Pompeu il 10 luglio, come fatto dalla Juventus con Cristiano Ronaldo lo stesso giorno di un anno fa. L’arrivo del portoghese ha cambiato notevolmente la Serie A, sia in termini di economici sia sul piano dell’attenzione mediatica. Il numero 7 bianconero è considerato non solo il calciatore più forte di tutti i tempi, ma anche una vera star per quello che riguarda il marketing legato, o meno, al mondo del calcio. Ronaldo Pompeu non si avvicina lontanamente ai numeri di Cr7, ma spera di poter dire la sua e di aiutare il Padova a crescere e a tornare in Serie B. Con una presentazione così, non rimane che attendere.