Calciomercato, guerra tra Barcellona e Atletico Madrid per Griezmann

Tempo di lettura: 2 minuti

CALCIOMERCATO GRIEZMANN BARCELLONA – Assume i contorni di una telenovela l’affare che dovrebbe portare Antoine Griezmann al Barcellona. Il calciatore ha reso nota la sua volontà di lasciare l’Atletico Madrid. Il club non ha preso bene la scelta del calciatore e accusa i blaugrana, tra l’altro, di aver giocato sporco. Ripercorriamo la vicenda passo passo per spiegare bene cosa è successo.

Il messaggio di addio di Griezmann

CALCIOMERCATO GRIEZMANN BARCELLONA – Griezmann aveva salutato così i tifosi dell’Atletico: “Dopo aver parlato col Cholo e con Geli voglio parlare con voi tifosi che sempre mi avete dato affetto e voglio informarvi che ho preso la decisione di andarmene, di vedere altre cose, provare nuove sfide. È ciò di cui ho bisogno. Vi ringrazio per l’affetto in questi cinque anni nei quali ho vinto i primi trofei importanti. Grazie per questi cinque anni incredibili”. Le parti sembravano quindi lasciarsi in ottimi rapporti, ma la calma è durata poche settimane.

Clausola sì, clausola no

Gli spagnoli erano convinti che il calciatore avrebbe portato nelle casse del club i 200 milioni di euro previsti dalla clausola rescissoria. Griezmann e il Barcellona, però, hanno aspettato il 1 luglio del 2019 giorno in cui, come recita una postilla del contratto firmato dalle parti, la clausola sarebbe scesa a 120 milioni di euro. Tra l’altro il club di Simeone dovrà poi versare il 20% di quanto incassato alla Real Sociedad, come prevede l’accordo siglato tra le due società al momento dell’arrivo a Madrid del calciatore nel 2014. L’Atletico quindi perderà uno dei suoi calciatori più rappresentativi per “soli” 96 milioni, nulla in confronto ai 160 ipotizzati dai colchoneros. Così è iniziata un’autentica battaglia.

Il comunicato dell’Atletico

“Il 14 maggio Griezmann ha comunicato a Miguel Angel Gil, Diego Simeone e Andrea Berta la sua decisione di abbandonare la squadra a fine stagione. Con questo comunicato, l’Atletico vuole esprimere la sua più energica repulsione per il comportamento di entrambi, specie del Barcellona per aver indotto il giocatore a rompere il vincolo contrattuale in un momento cruciale della stagione”. Da qui è cominciata la guerra con Simeone che ha convocato Griezmann per il ritiro pre campionato.

La reazione di Griezmann

CALCIOMERCATO GRIEZMANN BARCELLONA – Il transalpino non ha preso bene la decisione e ha disertato il raduno. La punta ha comunicato che pagherà personalmente la sua clausola rescissoria, unico modo per non incappare in una pesante sanzione e in una possibile sospensione. Adesso si rimane in attesa di capire cosa accadrà e quando il Barcellona annuncerà il campione del Mondo del 2018. Sarà curioso poi vedere come reagirà il Wanda Metropolitano quando Griezmann tornerà da avversario.