Brescia, Corini: “Meglio di così non poteva andare. Balotelli può giocare contro la Juve”

ilsalottodelcalcio-brescia-corini-udinese-intervista
Getty Images
Tempo di lettura: < 1 minuto

CORINI UDINESE BRESCIA – Eugenio Corini è decisamente soddisfatto del suo Brescia. Grazie alla vittoria di misura in casa dell’Udinese, la squadra lombarda si trova a quota 6 punti in classifica dopo 4 giornate. Queste le parole del tecnico, intervistato da Sky Sport.

Udinese Brescia, l’analisi di Corini

“Abbiamo ottenuto una vittoria significativa, contro una squadra forte, mettendoci personalità e qualità, meglio di così non poteva andare. Complimenti ai miei ragazzi, è stata una vittoria voluta, oltre che meritata. Questa è una squadra fatta di tanti debuttanti e c’era curiosità di vedere come avremmo approcciato alla Serie A. Un calcio totale ha bisogno di giocatori funzionali e ci stiamo lavorando con le nostre qualità e anche difetti”.

Corini su Balotelli

“Quando fai questo lavoro si pensa sempre alla partita successiva, martedì avremo la Juventus e se sarà a disposizione potremo vederlo in campo. Aspetto la rifinitura per valutare”. 

Tonali in crescita, l’opinione del tecnico del Brescia

Tonali ricorda me? Lui è molto più forte, ha capacità da top club, qualità e forza, ma anche margini di crescita incredibili. È giovane, ma sta maturando in fretta, affronta tutto con equilibrio. Nell’ultimo allenamento ha avuto un problema al ginocchio che ci ha preoccupati, ma lui ha recuperato subito. E’ una fortuna avere un giocatore del genere, ma sappiamo che per una realtà come la nostra l’obiettivo è uno solo”.

Corini, una battuta sul suo esonero

“Io in discussione? Cose che fanno parte del nostro lavoro, ma sento solo quello che dice il mio presidente e lui mi ha sempre manifestato fiducia”.