Bayern Monaco, Oliver Kahn dirigente da gennaio 2020

Foto Getty
Tempo di lettura: < 1 minuto

OLIVER KAHN BAYERN – Dopo averne difeso la porta, Oliver Kahn torna al Bayern Monaco da dirigente. Il leggendario portiere tedesco ha firmato un accordo che lo porterà ad assumere un ruolo dirigenziale da gennaio 2020. Nello specifico, entrerà a far parte del board al posto di Karl-Heinz Rumenigge prima di assumerne la guida nel 2022.

Il ritiro di Uli Hoeness

Il Bayern che verrà farà a meno di due figure storiche: si tratta di Uli Hoeness e Karl-Heinz Rumenigge. Il primo, nella giornata di ieri, ha annunciato il ritiro da presidente del board e da presidente del Bayern Monaco. A sostituirlo da novembre sarà Herbert Hainer, ex Adidas. Da qui la decisione di rinnovare lo staff dirigenziale e affidare i bavaresi a figure che nel tempo hanno inciso su una storia costellata di successi.

Foto Getty