Simeone: “Vorrei che Correa restasse. Ora sarà il Club a decidere”

ilsalottodelcalcio-atletico-madrid-diego-simeon-san-luis
Foto Getty
Tempo di lettura: < 1 minuto

ATLETICO MADRID SIMEONE – Il nome di Angel Correa è sempre vivo nel mercato del Milan. Alla vigilia della sfida tra l’Atletico Madrid e il Leganes, il tecnico dei colchoneros Diego Pablo Simeone ha parlato in conferenza stampa. Tra i temi trattati c’è anche quello che riguarda la situazione legata a Angel Correa. Queste le sue parole: “Sapevo che nelle prime due gare non avrebbe giocato. Si è allenato in maniera fantastica, con grande disponibilità. Ora sarà il club a dover decidere cosa possa esser meglio per tutti in questa stagione. Io Correa lo voglio, perché è un nostro giocatore“.

Boban a Madrid la prossima settimana

Non è la prima volta che il CFO rossonero si scomoda in prima persona per una trattativa di mercato: fu così per sondare il terreno col Real per Ceballos, e forse anche per Mariano Diaz. Il tempo stringe, c’è la necessità di un colpo di mercato in grado di riportare entusiasmo tra i tifosi del Milan. Ma soprattutto è Giampaolo a volere più di tutti Correa. Le palesate difficoltà in fase realizzativa, col Piatek ancora a bocca asciutta, necessitano di una soluzione, in attesa che Rafael Leao si integri nei meccanismi tattici. Samu Castillejo, attuale partner d’attacco del polacco e candidato numero uno ad affiancarlo anche ad Udine domani , non offre molte garanzie da questo punto di vista, non essendo oltretutto una vera e propria seconda punta.