Atalanta, Percassi: “Contro il Valencia la partita più importante della nostra storia”

ilsalottodelcalcio-atalanta-percassi-antonio
Getty Images
Tempo di lettura: < 1 minuto

PERCASSI ATALANTA VALENCIA INTERVISTA – Queste le parole di Antonio Percassi, presidente dell’Atalanta, intervistato da Sky in vista degli ottavi di finale di Champions League, contro il Valencia.

Atalanta, l’intervista a Percassi in vista di Atalanta Valencia

“Non mi sembra vero, è emozionante solo il pensiero di giocare un partita fantastica anche per la nostra tifoseria. Questa è la partita più importante della nostra storia. Queste partite sono quelle in cui l’Atalanta deve imparare e stiamo vedendo che pian piano stiamo migliorando. Faccio un grande in bocca al lupo ai miei calciatori perché è un’esperienza unica che ricorderanno per tutta la vita”. 

Sul calciomercato dell’Atalanta

“Con Gasperini c’è sempre da lottare in termini positivi. Facciamo una selezione: il mister ci indica il ruolo, noi lavoriamo per tenere i conti in ordine. Quest’anno abbiamo avuto la forza e la fortuna di non vendere nessuno dei calciatori importanti e si sta notando”. 

Quattro anni fa Gasperini era vicino all’esonero…

“Ci penso sempre, qualche notte mi sveglio e ci penso. È stata una notte incredibile in cui pensavo ai ragazzi che avrebbero affrontato il Napoli che arrivava da una partita straordinaria. Lì ho detto che volevo continuare con Gasperini comunque sarebbe andata”.