Reading Time: 2 minutes

INTER JOAO MARIO MONACO – L’Inter smantella, o almeno ci prova. Dopo la partenza di Nainggolan, anche Joao Mario ha le valige pronte. Il centrocampista è fuori dai piani di Conte, il Monaco lo corteggia. C’è distanza tra i due club, ma le cifre indicano un margine su cui si può ragionare per risolvere la situazione legata al centrocampista.

Il Monaco vuole Joao Mario, Conte no

Non solo Icardi e Nainggolan,sono diversi i giocatori che non rientrano nel progetto tecnico di Antonio Conte. Tra questi c’è Joao Mario. Il portoghese sembrava aver ritrovato smalto sotto la guida di Spalletti, salvo poi riperdersi. Alla finestra c’è il Monaco, pronto a portarlo in Ligue1. Il sacrificio del centrocampista non sarebbe solo di natura tecnica, ma anche di natura economica. Le cessioni, seppur inevitabili, non sono ancora arrivate, escludendo la partenza di Nainggolan visto che si tratta di un prestito. Conte chiede giocatori adatti al suo gioco, ma per poter arrivare a pagare cartellini ed ingaggi è necessario vendere.

C’è l’offerta del Monaco, la distanza con l’Inter è colmabile

Lo spazio a centrocampo per Joao Mario non c’è. Lasciare Milano sembra inevitabile, bisogna aspettare la cessione per altri lidi, in particolare Monaco. L’offerta dei francesi, secondo i media d’oltralpe, si aggira intorno ai 20 milioni, mentre i nerazzurri ne chiedono almeno 25. Gap colmabile, ma le cifre sono lontane, molto lontane, dai 40 milioni spesi per acquistarlo. La possibilità che ci sia uno sconto è tutt’altro che remota. Antonio Conte non ha nascosto minimamente il suo disappunto sul mercato. Anzi il suo appello è stato decisamente critico e pungente, ma soprattutto altisonante a livello mediatico. Spinge affinché gli esuberi vengano ceduti rapidamente. Non solo perchè poco utili o inappropriati alla sua idea di calcio, ma principalmente per far spazio a chi, secondo lui è necessario.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui